Sonetti Romaneschi
Da cristiano! Si mmoro e ppo’ arinasco, Pregh’Iddio d’arinassce a Rroma mia. (G. Belli)

Mal d'amore

Aldo Fabrizi

'N'informazione stupida e curiosa
l'ho letta stammatina sur giornale;
e dice che l'amore è proprio un male
d'origgine maligna e misteriosa.

Er sintomo è 'na fiacca generale,
che leva l'appetito d'ogni cosa,
e quanno che la panza è inoperosa,
viè l'urcera ar budello duodenale.

P'esaminà 'sta specie d'apatia
ce stà studianno un certo Professore
ma a me me sì che sbaja malatia.

Perchè in amore è inutile l'esame:
abbasta domann?: Che fà l'amore?
chiunque te risponne: Mette fame!?.



Questa poesia è stata letta 6009 volte