Sonetti Romaneschi
Da cristiano! Si mmoro e ppo’ arinasco, Pregh’Iddio d’arinassce a Rroma mia. (G. Belli)

A proposito della psicanalisi
Er pensiero che nasce in un cristiano
che guarda, gusta, odora, sente e tocca,
è er lavorio dell'occhi, de la bocca,
der naso, de l'orecchie e de la mano.

Qualunque sia parola, la più sciocca,
ce rinfresca er ricordo più lontano;
voi, infatti, ner parlà d'un lavamano
m'avete fatto ripensà a la brocca.

A la brocca, purtroppo, che sfasciai
sur groppone a mi' socera e, in coscenza,
mó me ne pento e me dispiace assai.

Ma er dolore che sento e che dimostro,
s'annamo a vede er punto de partenza,
l'ha rinfrescato er lavamano vostro.



Questa poesia è stata letta 860 volte